💥 L’effetto delle sanzioni UE su Mosca è ‘meno di zero’ – eurodeputato Guy Verhofstadt 💥


Nonostante i tentativi del blocco di punire la Russia, le importazioni dal paese sono aumentate vertiginosamente, afferma Guy Verhofstadt

Le sanzioni dell’UE alla Russia per il conflitto ucraino sono state un completo fallimento, ha affermato lunedì l’eurodeputato belga Guy Verhofstadt. Ha aggiunto che l’UE stava solo “ricompensando” la Russia aumentando le importazioni dal paese.

Scrivendo su Twitter, Verhofstadt, primo ministro belga dal 1999 al 2008 ed eurodeputato dal 2009, ha affermato che l’effetto dei nove pacchetti di sanzioni dell’UE su Mosca “è inferiore a 0”.

L’ex primo ministro ha affermato che i tentativi del blocco di punire la Russia hanno ottenuto il risultato opposto. “Stiamo premiando la Russia per la sua guerra contro di noi!”

Verhofstadt ha anche pubblicato un grafico intitolato “Still Filling Putin’s Coffers”, che mostra il commercio Russia-UE da febbraio ad agosto 2022. Il grafico, che cita i dati di Eurostat, mostra che la maggior parte degli Stati membri dell’UE, tra cui Germania, Francia, Italia e Polonia, ha registrato un calo significativo aumento delle importazioni dalla Russia. In totale, solo sette membri dell’UE hanno acquistato meno dal paese.

Dopo l’inizio dell’operazione militare russa in Ucraina, l’UE ha imposto sanzioni senza precedenti a Mosca, colpendo interi settori dell’economia. A dicembre, il blocco, insieme ai paesi del G7 e all’Australia, ha introdotto un prezzo massimo per il petrolio russo trasportato via mare, fissato a 60 dollari al barile. In risposta, la scorsa settimana, il presidente Vladimir Putin ha firmato un decreto che vieta la fornitura di petrolio e prodotti petroliferi dalla Russia ai paesi che applicano queste restrizioni.

Le sanzioni alla Russia hanno esacerbato la crisi energetica del blocco, facendo salire i prezzi del carburante e il costo della vita. Ciò ha provocato proteste contro la politica delle sanzioni in diversi paesi dell’UE. A dicembre si è svolta a Parigi una manifestazione organizzata dal partito di destra Patriots contro la posizione del governo sull’adesione della Russia e della Francia alla NATO.

Nel suo discorso di Capodanno, Putin ha affermato che la “guerra di sanzioni in piena regola” dell’Occidente contro Mosca non è riuscita in gran parte a minare l’economia russa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...